venerdì 12 febbraio 2016

Crocchette di lenticchie e miglio al sesamo

Oggi vi presento una ricetta "rubata" da questo blog e che ho trovato.. spaziale! Ho anche provato a congelare qualche crocchetta da cruda, diciamo che con la dovuta attenzione ed un leggero filo d'olio in padella, si riesce a raggiungere una cottura perfetta e senza "rotture", anche da congelati. Io solitamente quando preparo queste crocchette ne congelo una parte facendo attenzione a distanziarle durante il congelamento, poi al bisogno tiro fuori dal freezer la mia porzione e la preparo direttamente da congelata nel piatto crisp oppure in forno (come dicevo prima, va bene anche la padella ma bisogna girarle molto delicatamente)







Foto in alto: crocchette con contorno di spinaci, verdure e maionese (qui la ricetta della maionese)






INGREDIENTI PER CIRCA 3-4 PORZIONI:

100 g. di lenticchie
120 g. di miglio
1 cipollotto
1 carota piccola
1 spicchio d'aglio sbucciato e senza il cuore
5 pomodori secchi sott'olio
2 foglie di salvia
sale q.b.
pepe q.b.
3 cucchiaini di lievito alimentare in scaglie (o di parmigiano reggiano grattugiato)
olio evo q.b.
pangrattato, se necessario (oppure farina di mais)
sesamo q.b.



PROCEDIMENTO:


Prendere un pentolino e tostare il miglio per qualche minuto con un cucchiaio d'olio, quindi aggiungere 240 g. di acqua e cuocere per circa 20 minuti. Se durante la cottura l'acqua dovesse asciugarsi troppo, aggiungerne poca per volta.
Spegnere il fuoco e lasciar finire la cottura coprendo con un coperchio.
A parte cuocere le lenticchie in acqua per circa 20-30 minuti (prima di cuocerle vanno tenute un'oretta a bagno per eliminare i fitati, sostanze che limitano l'assimilazione di ferro e magnesio contenuti nei legumi).
In una padella soffriggere in pochissimo olio l'aglio, la cipolla e la carota tritata; unire il miglio e le lenticchie ben scolate, aggiungere i pomodori secchi sgocciolati e fatti a pezzettini, la salvia spezzettata, il lievito alimentare, il sale ed infine il pepe. 
Amalgamare bene con un cucchiaio di legno quindi frullare grossolanamente il composto per renderlo facilmente lavorabile. All'occorrenza aggiungere del pangrattato, generalmente va utilizzato solo se si ha difficoltà a formare le crocchette.
Mettere il composto a riposare in frigorifero, coperto da pellicola, per circa un'ora.
Riprendere il composto e formare le crocchette, quindi rotolarle nei semi di sesamo e disporre ogni crocchetta su una teglia rivestita di carta forno. Aggiungere un filo d'olio sopra e infornare a 200° per circa 20 minuti o fino a doratura.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...