mercoledì 18 marzo 2015

Hummus di ceci



L'hummus è una droga. E non sto scherzando. Dovrebbero vietarne l'uso (e abuso), è qualcosa di... non trovo neanche le parole! Una volta individuata la versione che si gradisce maggiormente, si entra nel tunnel e diventa impossibile uscirne. Inoltre, una volta che si inizia a mangiarlo non ci si riesce a fermare. Vedo già le vostre faccette perplesse, penserete che sono pazza. Va bene, se non mi credete provatelo, vedrete :D


L'hummus si presta benissimo come farcia per le piadine, per i crostini, come salsina di accompagnamento ai falafel o alle verdure crude, eccetera eccetera..


Questa è la versione che preferisco.





 






INGREDIENTI:


250 g ceci lessati e scolati
succo di mezzo limone
2 cucchiai di tahin (è una crema che si ottiene dai semi di sesamo, si trova già pronta nei negozi tipo Naturasì)
1 cucchiaio di olio evo
1/3 di spicchio d'aglio senza il cuore
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di salsa di soia
acqua q.b.



Difficilissima! Metti tutti gli ingredienti in un frullatore, tranne l'acqua. Frulla per bene ed in base alla consistenza desiderata, aggiungi pochissima acqua per volta per rendere la crema più o meno densa.


2 commenti:

Azzurra ha detto...

Io ti credo! Perchè mia figlia ne va pazza, proprio come una droga, tanto che mia figlia ha comprato la tahin un giorno. Io ho semnpre i ceci a casa perchè li adoro, ma la tahine, una volta partita mia figlia, è andata a male! Però mi piacerebbe provare a farla, visto che ho scoperto da poco il cardamomo, La cercherò, sicuramente in rete ci sarà.Ma l'hummus, una volta tritato, ma messo al fuoco? Ciao

Sandra ha detto...

Ciao Azzurra, anche mia figlia lo mangia volentieri. I ceci non vanno scaldati di nuovo, li lessi prima, poi frulli tutto e l'hummus è pronto :-)
A presto!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...