venerdì 12 ottobre 2012

Biscotti al farro e gocce di cioccolato

Ieri la notizia del bambino di dieci anni che è stato brutalmente "prelevato" dalla polizia davanti la sua scuola ("in un territorio neutro", come hanno detto in seguito) ha fatto il giro del web, dei telegiornali, passando per i computer di tutti coloro che hanno visualizzato il video ripreso dalla zia del piccolo. Posso solo immaginare quanta sofferenza e dolore ha provato *quel* bambino, al trauma che si porterà dietro ed al triste ricordo che avrà di questa giornata, *per sempre*. Un video straziante, avrei tanto voluto non vederlo perché mi ha fatto davvero male (ed è "il meno" che ci sia stata male IO) e se penso a quante situazioni simili avvengono ogni giorno senza essere documentate, ho i brividi. Io inviterei le persone a INDIGNARSI, a fare QUALCOSA OGNI GIORNO quando si subisce un'ingiustizia. BASTA CON L'OMERTA', *QUEL* BAMBINO POTREBBE ESSERE NOSTRO FIGLIO, NOSTRO NIPOTE, IL FIGLIO DEL NOSTRO MIGLIORE AMICO, IL NOSTRO VICINO DI CASA.. Sono sempre i bambini a rimetterci perché non vengono ascoltati. Chiudo qui riportandovi questa frase di Dante: «TRE COSE CI SONO RIMASTE DEL PARADISO: LE STELLE, I FIORI E I BAMBINI». Dante Alighieri, “Paradiso”, (Canto V, vv.74-75)."


E fra un impasto e l'altro (oggi sono in piena produzione di pizza e pane, con tanto di pieghe!!!) ho finalmente avuto un attimo di tempo per presentarvi questi biscottini fatti lo scorso martedì seguendo una ricetta che mi ha passato la carissima amica Antonella. Ragazzi... provate questi biscotti perché sono strepitosi, ne vale davvero la pena e sono anche veloci da fare. La ricetta originale è qui, io invece ho messo le gocce di cioccolato al posto dell'uvetta.








Per 20 biscotti:

200 g. di farina di farro
50 g. di fiocchi d'avena
80 g. di burro sciolto
80 g. di zucchero di canna
mezzo bicchiere scarso di latte
50 g. di gocce di cioccolato (o uvetta, mandorle, noci..)
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
3 cucchiaini di semi di lino interi


Unire i solidi in una ciotola: la farina di farro, i fiocchi d'avena, lo zucchero, il lievito ed i semi di lino. Aggiungere le gocce di cioccolato e con un cucchiaio di legno mescolare tutti gli ingredienti nella ciotola. Versare il burro fuso nella ciotola, mescolare fino ad ottenere una consistenza abbastanza granulosa. Unire il latte e mescolare l'impasto con le mani fino a farlo assorbire tutto. Una volta che avrete ottenuto una palla e che le farine si saranno amalgamate fra loro, prendete delle piccole noci di impasto e schiacciatele fra le mani per formare il biscotto. Mettetele su una teglia ricoperta di carta forno e procedete fino a terminare tutto l'impasto. Con questa dose a me sono venuti 20 biscotti.
Infornare in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Quando i bordi dei biscotti saranno dorati allora potrete toglierli dal forno. Lasciateli raffreddare su una gratella e conservandoli in un contenitore con coperchio si manterranno croccanti per giorni e giorni.

10 commenti:

❀✿ Rossella❀✿ ha detto...

Concordo pienamente con te su il bambino di ieri portato via a forza, per fortuna non ho visto di proposito il video certe scene sono veramente insopportabili da vedere, immagino solo il dolore e il trauma vissuto da quel bimbo!!!!prendo volentieri uno di questi dolcissimi biscottini e ti auguro un buon fine settimana!!!

monica pennacchietti ha detto...

hai perfettamente ragione....purtroppo.Io non ce l'ho fatta avederlo,mi fa male.ma non penso ai suoi genitori,penso solo a quell'anima innocente e alle conseguenze che si porterà dietro...
Comunque questi biscotti sono golosissimi e mi piacciono anche le foto!
bacioni
Monica

ELENA ha detto...

ottima idea complimenti

Azzurra ha detto...

Straziante la storia, meglio pensare ai biscotti.
In questo periodo faccio anch'io i biscotti al farro; io mischio la farina con altro tipo di solioto, con i fiocchi non ho mai provato, grazie per il suggerimento a presto

Valentina ha detto...

Grazie di aver provato la ricetta!!! :) Mi fa piacere che ti siano piaciuti

lolle ha detto...

Non ne sapevo nulla... comunque è vero, i bambini sono la cosa più bella e vanno sempre e comunque difesi...

Ottima questa ricetta, adoro i biscotti fatti in casa!

dario ha detto...

Bellissimi tuoi biscotti!!!
Complimenti anche per il tuo carinissimo blog
Ciaooo

Dani ha detto...

Il tuo è davvero un angolo delle delizie!
Mi sono aggiunta ai tuoi lettori per non perdermene nessuna!!!!
Baci

La cucina di Esme ha detto...

Mi dispaice ma credo che ci sia stato un malinteso il mio contest è dello scorso anno per cui non più in vigore. Sarà per la prossima volta e per il prossimo contest. E' stato un vero piacere conoscerti e conoscere il tuo blog e complimenti per questi biscotti sono deliziosi.
buona giornata
Alice

Sandra ha detto...

:o incredibile, oltre a essere indietro di un anno devo anche comprarmi un paio di occhiali!!!! A presto :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...