sabato 4 maggio 2013

Panini al latte con lievito di birra

Lievitati, che passione :-)
Dopo i panini al latte fatti con il lievito madre ho voluto provare questi, sempre al latte ma con il lievito di birra. Sono molto soffici e li ho trovati ottimi per i miei hamburger home-made, ma la prossima volta voglio provare questa stessa ricetta sostituendo il lievito di birra con la mia pasta madre.
Ormai sono abituata al particolare sapore della pasta madre e quindi quando utilizzo il lievito di birra ogni cosa mi sembra troppo pesante, poco digeribile ecc.., però allungando i tempi di lievitazione e addirittura con la doppia e lunga lievitazione di questi panini si riesce anche a fare in modo che il sapore del lievito perda consistenza.
Io ho dimezzato la quantità di lievito di birra allungando i tempi di lievitazione, appena li vedevo ben lievitati passavo a sgonfiare l'impasto.


Questa ricetta arriva da vari forum sparsi per la rete, in basso riporto anche la versione adattata al bimby per chi volesse "risparmiarsi la fatica" :-)
Si possono guarnire anche con semi di sesamo e saranno ottimi per dei panini con hamburger casalinghi!








Durante la lievitazione...




Ingredienti per 12 panini circa

250 g. di farina 0
250 g. di farina manitoba
300 g. di latte parzialmente scremato
8 g. di lievito di birra
20 g. di olio extravergine di oliva
10 g. di sale
10 g. di zucchero
qualche cucchiaio di latte per spennellare i panini

Preparazione:

  1. Mettete le due farine in una ciotola e mescolatele.
  2. Sciogliete il lievito nel latte e aggiungete l'olio e lo zucchero.
  3. Unite le due farine mescolate fra loro e iniziate ad impastare con le mani; mentre impastate aggiungete il sale.
  4. Lavorate il panetto per un po' fino ad incorporare tutta la farina e mettete a lievitare in una ciotola coprendola con un coperchio ermetico. 
  5. Mettete la ciotola nel forno tenendo la luce accesa, per favorire la lievitazione. Potete lasciare a lievitare tutta la notte oppure farlo lievitare per 4 ore (ovviamente tempi maggiori di lievitazione aiutano a far perdere il sapore di lievito).
  6. Una volta lievitato sgonfiate l'impasto e lavoratelo per un minuto.
  7. Formate delle palline un po' più grandi di un'albicocca o fatele della dimensione che preferite, ad esempio più piccole se volete dei mini-panini o più grandi se volete un bel panino adatto a contenere un hamburger.
  8. Disponete le palline su una teglia rivestita con della carta forno facendo attenzione a lasciare un po' di spazio fra l'una e l'altra e lasciate lievitare di nuovo per almeno un'ora e mezza in forno tiepido ma spento o con luce accesa.
  9. Spennellate ogni panino con del latte e infornate in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora.


Per chi ha il bimby:
Mescola le farine nel boccale: 25 sec. a velocità 4, poi rovesciale in una ciotola.
Inserisci nel boccale il latte, il lievito, l'olio e lo zucchero: 15 sec. a vel. 5.
Aggiungi il sale e la farina: 4 min. a vel. Spiga.
Riprendi dal punto 5 e dopo la prima lievitazione inserisci nuovamente l'impasto nel boccale e sgonfialo per 1 minuto velocità Spiga.
Riprendi dal punto 7.

5 commenti:

ELENA ha detto...

che buoni questi panini complimenti. Se ti va passa a trovarmi
apanciapiena.blogspot.it

Sandra ha detto...

Ciao Elena, grazie!! Passerò presto a trovarti, buona giornata!!

Ricette ha detto...

Complimenti, ottimo sito, ricco di ricette interessanti e gustose!

http://www.ricette-dolci-ricette.com
http://www.le-ricette.it

Lyla ha detto...

Che bontà questi paninetti! Passa a trovarmi, ho un premio per te! ^_^

Sandra ha detto...

Grazie Lyla, che bel pensiero!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...