martedì 31 marzo 2015

Spaghetti di riso con verdure

A febbraio è uscito il primo numero di una rivista vegana che trovo molto carina e piena di idee per variare il proprio menù. La rivista segue molto la stagionalità di frutta e verdura e quindi è ancora più comodo trovare gli ingredienti giusti (e di stagione!) nel momento giusto. Si chiama We Veg e costa meno di 2 euro.
Il numero di marzo presenta la ricetta che andrò a presentarvi oggi e che ho trovato davvero squisita.
Io ho usato gli spaghetti di semola, ma secondo la ricetta bisognerebbe usare quelli di riso, ad ogni modo questo non influisce sulla riuscita del piatto.

(p.s. non mi pagano per pubblicizzare la rivista, eh :D)








Ingredienti per 2-3 persone:

250 g. di spaghetti di riso
1 peperoncino fresco
2 carote tagliate a julienne
30 g. di zenzero fresco grattugiato
1 porro
prezzemolo q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
salsa di soia q.b.




Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua, spegnete e versate subito gli spaghetti. Lasciateli cuocere per il tempo indicato sulla confezione.
Trascorso il tempo di cottura, scolateli e passateli velocemente sotto l'acqua fredda, per fermare la cottura.

Affettate il porro ed il peperoncino a rondelle.
Scaldate un po' d'olio nel wok e versateci il porro, il peperoncino e lo zenzero e fate cuocere per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo un goccio d'acqua se il porro dovesse restare senza liquidi sul fondo (in sintesi, non deve bruciare).
Quando il porro si sarà ammorbidito, alzate la fiamma e versate anche le carote. Sfumate con la salsa di soia. Mescolate, abbassate la fiamma al minimo e coprite con un coperchio lasciando cuocere per circa 10 minuti.
Scoprite il wok, versateci gli spaghetti e fateli saltare, mescolando bene per amalgamare tutti gli ingredienti.
Servite con un filo d'olio e del prezzemolo lavato e tritato.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...