martedì 3 marzo 2015

Ciambella all'arancia

Questa ricetta mi riporta all'ultimo Natale perché l'ho scovata (su questo sito, una ricca raccolta di ricette collaudatissime) proprio nel periodo in cui ero "giù al sud" con la mia famiglia.

Ebbene sì, ho trascorso le vacanze natalizie con i miei cari, stavolta abbiamo viaggiato in treno ed è stata un'esperienza molto bella anche per i bambini, i quali durante il lungo viaggio hanno avuto modo di intrattenersi disegnando, sfogliando libretti ed ascoltando musica (eravamo super attrezzati con lettori mp3, tablet, ovviamente anche con panini e stuzzichini vari ;D).
Avendo un magnifico albero di arance (anzi due, ma quello che ne produce di grosse e succose è uno soltanto) ho approfittato con spremute ed appunto questa ciambella molto profumata, che andrò a presentarvi oggi.




L'impasto si presenta così:






Ingredienti:

300 g di farina
200 ml di succo di arancia
50 ml di acqua
160 g di zucchero di canna + una manciata per la superficie
100 g di olio di girasole
1 bustina di lievito per dolci
scorza di 2 arance grattugiate (bio)



Procedimento:

In una terrina amalgamare con un cucchiaio lo zucchero, la farina, la scorza delle arance e il lievito.
Versare nell'impasto il succo delle 2 arance a cui abbiamo grattugiato la scorza (se non fossero 200 ml si può aggiungere il succo di frutta o acqua in modo da raggiungere la quantità necessaria), l’acqua ed infine l'olio e mescolare per bene in modo da far incorporare aria all'impasto.

Foderare uno stampo a ciambella con carta da forno e versare l'impasto al suo interno, distribuendovi sopra una manciata di zucchero di canna che servirà a rendere la superficie più croccante perché formerà una crosticina.
Infornare per 30-40 minuti nel forno preriscaldato a 170° circa.
Far raffreddare bene e togliere dallo stampo.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...